A che gioco giochiamo?

IL RUOLO DEL GIOCO COME STRUMENTO DI SVILUPPO GLOBALE

Un intensissimo e profondo lavoro di teorizzazione nel corso del Novecento si é concentrato sul gioco: dalla psicologia alla sociologia, dall’antropologia alla pedagogia, dalla storia alla filosofia, agli studi sull’età evolutiva, che si sono focalizzati sull’infanzia vista come età portatrice di attività proprie, specifiche e fortemente connesse alla ludicità.

Ma che cosa è veramente il gioco? E’ solo divertimento, svago e rilassatezza? E se contribuisce allo sviluppo globale del bambino è poi così banale chiedersi quali proposte offrire ai nostri bambini? L’incontro vuole promuovere il riconoscimento dell’importanza del gioco, delle sue finalità, ma anche del suo carattere de-finalizzato, svincolato dal risultato che appartiene invece alla logica adulta, sempre più spesso centrata sul prodotto finito e sulla prestazione finale: atteggiamento che lascia il bambino privo della libertà e dell’immaginazione che sono invece alcune caratteristiche fondamentali proprie del gioco.

Durante il corso si tratteranno le diverse tipologie e modalità ludiche: giochi sonori, motori, simbolici, euristici, gioco libero e strutturato, laboratori e atelier.

In particolare, si lavorerà su:

  • senso del gioco, giocare con senso: affondi teorici sul gioco alla luce anche delle nuove scoperte in ambito neuroscientifico
  • i sensi in gioco: durante il corso verranno presentate, commentate e condivise attraverso quattrocento slide e filmati, proposte, materiali e contesti ludici di servizi 0-6, raccolti dalla formatrice nei servizi all’infanzia del territorio italiano ed estero. Le proposte presentate possono essere spendibili e condivisibili all’interno dei servizi di appartenenza perché sono principalmente fondate su materiali poveri, naturali, di riciclo o comunque facilmente reperibili. 
  • adulti in gioco: che ruolo riveste l’educatore/insegnante in questo processo dinamico di apprendimento e di scoperta del bambino?
  • riflessioni in gioco: sono previsti anche momenti di scambio e di attivazione delle partecipanti
Docente: Simona Vigoni

Docente: Simona Vigoni

pedagogista e psicomotricista

Sede

Asilo nido Crea Attiva Mente Insieme,  via Bruno Buozzi, 2 – Viareggio

Destinatari

educatori, coordinatori, insegnanti, pedagogisti, psicomotricisti e chiunque si occupi di bambini 0-6 anni a titolo professionale, di studio o di ricerca

Attestato

A fine corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione

Data e orario

7 aprile 2018, dalle 9 alle 16. Dalle 9 alle 9.30 è prevista la registrazione dei partecipanti

Quota di partecipazione

80€ a persona, iva compresa
Agevolazioni

Coloro che partecipano ai corsi per un totale di almeno 20 ore possono usufruire di uno sconto del 10% sulla quota di iscrizione complessiva.

È prevista, inoltre, un’agevolazione per i Nidi/Scuole che iscrivono 3 o più insegnanti, anche al singolo incontro, con uno sconto del 10% sulla quota di iscrizione (le due promozioni non sono cumulabili).

Dove si svolgerà il corso?
Questo corso si svolgerà presso Asilo nido Crea Attiva Mente Insieme, via Bruno Buozzi n. 2, 55049 Viareggio

Asilo nido Crea Attiva Mente Insieme, via Bruno Buozzi n. 2, 55049 Viareggio