Seleziona una pagina

Outdoor education: primi passi

FERMARSI E, PER IMPARARE, GUARDARE COSA SUCCEDE

Nelle nostre città, sempre più invase dal cemento, dove il contatto con la terra è sempre più difficile, si comincia ad avvertire quali gravi conseguenze potrebbe avere l’allontanamento del bambino dal contatto con gli elementi naturali. 

Oggi noi siamo allontanati dagli elementi naturali: siamo immersi in un mondo di parole, di oggetti, di macchine, ed allontanati dalle nostre emozioni. E’ importante il contatto con gli elementi per riprendere il contatto con le nostre emozioni. Non si può, e non si deve, eliminare lo sviluppo della tecnica ma il nostro rapporto con essa può essere ‘nutrito’ attraverso i contatti con la vera natura.” 

Sono queste parole di Dora Kalff che hanno dato l’avvio alla mia ricerca.

I bambini di oggi crescono troppo lontani dalla natura e non certo per una loro scelta, desiderio. Partendo da questa constatazione, durante l’incontro cercherò di affrontare tre temi per me importanti:

  • Le responsabilità degli adulti e la messa a fuoco di una relazione adulto/bambino che aiuti i nostri figli, nipoti, allievi a riconquistare un sereno contatto con gli elementi naturali. L’allontanamento innaturale ha creato impensabili difficoltà anche nei più piccoli. Difficoltà che sono fonte di problemi spesso inizialmente sottovalutati e che rischiano di esplodere negli anni dell’adolescenza.
  • Presenterò, a titolo indicativo, una serie di azioni che i bambini più liberi compiono negli spazi aperti. Azioni cariche di bellezza, apprendimento, serenità. Azioni che non richiedono parchi speciali, ricchi di mille attrezzature.
  • Porterò l’attenzione ai numerosi materiali che possono far nascere giochi interessanti negli spazi aperti delle scuole, dei nidi, in vacanza. Si tratta di materiali che sono a noi vicini, che sono spesso a disposizione ma che non riusciamo più a vedere. Materiali molto più benefici di altri molto costosi. 

Infine proietterò un’ampia documentazione delle esperienze fatte da gruppi di bambini su questo stesso tema e nelle scuole-nidi di città.

Docente: Paola Tonelli

Docente: Paola Tonelli

formatrice e pubblicista

Sede

Il corso si svolgerà presso Metis in Corso Buenos Aires 64/d – Milano

Destinatari

genitori, educatori, coordinatori, insegnanti, psicomotricisti e chiunque si occupi a titolo professionale di bambini 0-6 anni

Attestato

A fine corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione

Data e orario

23 febbraio 2019, dalle 9 alle 13

Quota di partecipazione

60€ a persona, iva compresa

Agevolazioni

Coloro che partecipano ai corsi per un totale di almeno 20 ore possono usufruire di uno sconto del 10% sulla quota di iscrizione complessiva.

È prevista, inoltre, un’agevolazione per i Nidi/Scuole che iscrivono 3 o più insegnanti, anche al singolo incontro, con uno sconto del 10% sulla quota di iscrizione (le due promozioni non sono cumulabili).

Dove si svolgerà il corso?
Questo corso si svolgerà presso Metis in Corso Buenos Aires 64/d – Milano