Seleziona una pagina

La pet education al Nido e alla Scuola dell’Infanzia

Negli ultimi anni si è assistito ad una notevole crescita degli Interventi assistiti con gli animali (IAA), comunemente definiti pet therapy o pet education, all’interno delle scuole. E’ per questo motivo che il 25 marzo 2015 sono uscite le linee guida nazionali, recepite in queste anni da tutte le Regioni d’Italia. Le linee guida sono state scritte dal Ministero della Salute in collaborazione con Il CRN- Istituto zooprofilattico delle Venezie.

All’estero ma anche in Italia, ormai da diversi anni, numerose scuole hanno aperto e continuano ad aprirsi agli IAA, che stanno andando ad integrare l’offerta formativa scolastica. Diventa, quindi, importante essere correttamente informati, sia relativamente all’importanza della corretta interazione uomo-animale, ma anche relativamente ai requisiti formativi e gestionali necessari, per attivare correttamente collaborazioni all’interno del proprio servizio educativo.

L’asilo nido e la scuola dell’infanzia sono per i bambini e le bambini un importante luogo di relazione: il primo luogo dove il bambino entra in contatto con persone diverse dal proprio nucleo familiare. L’aspetto relazionale, lo sviluppo delle capacità cognitive e dell’empatia sono alla base del lavoro educativo. All’interno di questo processo anche la relazione con gli animali può diventare un’occasione per lo sviluppo psico-fisico dei bambini e delle bambine.

Gli Interventi assistiti con gli animali vengono realizzati nell’ottica dello progettualità “spazio all’aperto”, “rapporto bambini-natura” “la relazione e la cura”, “il tempo del riordino”. I bambini e le bambine hanno, infatti, bisogno di contesti dove possano facilmente poter rappresentarsi: tempi, ruoli, momenti di cura, funzioni e, quindi, potersi orientare e fare previsioni, scelte, decisioni. Ed è in questo contesto che i progetti assistiti con gli di IAA diventano parte integrante nei “Tempi a scuola”. Gli IAA si progettano e si attuano proprio sul saper fare dei bambini in base alla loro specifica fascia d’età.

Realizzare tutto questo non è, però, semplice. Molte scuole ed insegnanti cavalcano l’onda dell’entusiasmo di portare gli animali a scuola, ma spesso non sono a conoscenza della normativa vigente in tema di IAA e della corretta interazione uomo-animale e dei relativi benefici connessi. 

Questa proposta intende pertanto fornire a educatori e insegnanti le coordinate necessarie per mettere a punto buone prassi per corretti e validi IAA.

 

Docente: Elena Sposito

Docente: Elena Sposito

Pedagogista. Responsabile di progetto e coadiutore del cane, gatto e coniglio in IAA, riconosciuta a livello nazionale direttamente dal CNR- Ministero della Salute. E’ coordinatrice dell’AREA IAA per la cooperativa sociale Tempo per l’Infanzia di Milano. Si occupa di formazione in IAA presso Università ed enti formativi accreditati con le Regioni

Sede

Metis, in corso Buenos Aires 64/d – Milano

Destinatari

educatori, coordinatori, insegnati, pedagogisti, psicologi, psicomotricisti e chiunque si occupi di bambini 0-6 anni a titolo professionale, di studio o di ricerca

Attestato

A fine corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione

Data e orario

1 giugno 2019, dalle 9 alle 13. Dalle 9 alle 9.30 è prevista la registrazione dei partecipanti

Quota di partecipazione

55€ a persona, iva compresa

Agevolazioni

Coloro che partecipano ai corsi per un totale di almeno 20 ore possono usufruire di uno sconto del 10% sulla quota di iscrizione complessiva.

È prevista, inoltre, un’agevolazione per i Nidi/Scuole che iscrivono 3 o più insegnanti, anche al singolo incontro, con uno sconto del 10% sulla quota di iscrizione (le due promozioni non sono cumulabili).

Dove si svolgerà il corso?

Questo corso si svolgerà presso Metis, in corso Buenos aires 64/d – Milano