Seleziona una pagina

 

di Silvia Iaccarino

 

Oggi molti adulti sono quasi spaventati dal fatto che, stando all’aria aperta, i bambini possano sporcarsi ed ammalarsi e/o farsi male.

L’iper protezione che connota questi ultimi anni però sta veramente danneggiando l’infanzia, come sempre più ricerche evidenziano.

Certo non stiamo traumatizzando i bambini, non si tratta di questo. Però stiamo letteralmente togliendo loro forza, psicologica e fisica, capacità di autodeterminarsi, autoefficacia, fiducia in se stessi: “Studi e test standardizzati iniziano a dimostrare che la forza dei bambini nel complesso sta diminuendo. Uno studio pubblicato sulla rivista di salute infantile ‘Acta Pediatrica’ ha misurato nel 2008 la forza di 315 bambini di 10 anni nella regione dell’Essex, comparandola a quella di 309 bambini che avevano la stessa età nel 1998. I ricercatori hanno scoperto che il numero di addominali che i bambini erano in grado di fare era diminuito del 27,1%; la forza del braccio si era ridotta del 26% e quella della presa per aggrapparsi del 7%. Se nel 1998 un bambino su 20 non riusciva a sostenere il proprio peso quando era appeso alla spalliera svedese, nel 2008 i bambini a non riuscirci erano uno su 10″ (A. Hanscom, “Giocate all’aria aperta”, ed. Il Leone Verde)

Riconnettiamo i bambini alla Natura! È urgente!!