Supervisione per asili nido e scuole dell’infanzia

Le strutture educative 0-6 anni sono luoghi in cui, molto spesso, i bambini passano buona parte delle loro giornate e dove instaurano una fitta rete di relazioni, in primis con gli adulti di riferimento.

La ricerca nell’ambito di tali strutture evidenzia l’importanza della qualità del servizio offerto e della relazione educativa come fattore determinante per il benessere dei bambini. La respons-abilità (nel senso etimologico di “abilità di risposta”) di creare tale Relazione è dell’adulto, con l’obiettivo di mettersi in sintonia ed accogliere ogni bambino nella sua unicità, con la sua storia, i suoi bisogni, i suoi interessi, la sua modalità di interagire con il mondo e di apprendere.

La relazione educativa è quindi il perno dell’attività con i bambini, base per un’autentica crescita e cambiamento. Affinché la relazione diventi strumento educativo è necessario che l’adulto sia consapevole del proprio sentire e del proprio agire, attraverso un processo di crescita personale e professionale.

La supervisione si propone come momento per agevolare nelle educatrici/insegnanti la riflessione sul proprio stile educativo, grazie al confronto con un professionista esterno alla struttura che consente di integrare punti di vista diversi, per l’ulteriore miglioramento qualitativo del Servizio.

Gli obiettivi della supervisione sono molteplici:

L

Favorire nel gruppo di lavoro la riflessione sulle proprie prassi educative e sull’organizzazione del proprio Servizio, individuando punti di forza ed aspetti da migliorare

L

Accompagnare l’equipe nell’elaborazione e nella messa in atto di opportuni correttivi rispetto alle eventuali criticità emerse

L

Facilitare l’analisi e la ricerca di strategie di intervento utili ad affrontare momenti e situazioni di fatica

L

Creare uno spazio-tempo di supporto reciproco nel gruppo di lavoro

L

Accompagnare l’equipe nell’elaborazione e nella messa in atto di opportuni correttivi rispetto alle eventuali criticità emerse

Il lavoro si svolge partendo da un momento di osservazione (in genere la mattina) nel corso del quale vengono focalizzati gli aspetti organizzativi ed educativi del Servizio. Da qui si traggono spunti per un successivo incontro di restituzione (solitamente nella stessa giornata) durante il quale vengono evidenziati i punti di forza e gli aspetti da migliorare del Servizio. Inoltre, viene facilitata nel gruppo una riflessione sul proprio agire nonché l’elaborazione di strategie organizzative ed educative utili a fronteggiare eventuali situazioni o momenti di impasse.

E’ anche possibile svolgere la supervisione direttamente con una condivisione nel collettivo delle situazioni di dubbio o fatica rispetto alle quali è utile lo scambio con un professionista esterno. In questo caso, si prevedono degli incontri (solitamente nel tardo pomeriggio) durante i quali confrontarsi e riflettere insieme su come affrontare e superare tali situazioni.

La frequenza della supervisione è modulabile in base alle esigenze del Nido/Scuola dell’Infanzia.

Anche la supervisione, come la formazione, può quindi essere “tagliata su misura” del committente.

Percorsi formativi 0-6 propone servizi formativi, supervisione, proposte di laboratori per bambini e per genitori