Seleziona una pagina

L’intervento dell’adulto nel gioco del bambino secondo un’esperienza d’approccio pikleriano

Molto spesso l’insoddisfazione dell’agire quotidiano forma parte del lavoro di tante educatrici al nido. Sentiamo dire spesso…“c’è qualcosa che non va …sento una grande difficoltà nella gestione delle attività… spesso diventa un caos e ci si sente incapaci… per un po’ l’attività regge poi però non tutti riescono a seguire…e così arriva l’ansia…oppure il fastidio per quel bambino che non partecipa o la gioia che mi da il bambino che fa il bravo!”.

In questo corso proponiamo di riflettere sul proprio ruolo, su quanto il proprio stato emotivo influenzi il ruolo quotidiano e le azioni sui bambini; sulle proiezioni e sulle aspettative personali che si hanno sul bambino che si ha di fronte, sulla nascita delle simpatie, delle antipatie o meglio dell’empatia.

Intendiamo riflettere sulle diverse difficoltà lavorative che si incontrano durante il momento del gioco dei bambini e sulla possibilità di costruire un nuovo sguardo, più attento, che comprende e sostiene, basato nell’accurata osservazione delle necessità e dei bisogni di OGNI bambino. Uno sguardo che lentamente costruirà un pensiero che sostenga la capacità di lasciare che le cose accadano, dando spazio alla scoperta da parte del bambino. Un pensiero che gli permetta di diventare autonomo e più consapevole di sé.

Secondo una esperienza svolta presso alcuni servizi educativi e di approccio pikleriano, ci proponiamo di avviare una riflessione che permetterà di rivisitare le proposte di gioco, l’organizzazione degli spazi, i giocattoli ed i materiali e, soprattutto, il ruolo dell’adulto per ripensare alla relazione con il bambino, al nostro modo di intendere l’infanzia, al significato educativo della quotidianità.

Docente: Karina Calegari

Docente: Karina Calegari

psicomotricista in ambito educativo e clinico con specializzazione nella primissima infanzia e in formazione all’Istituto Pikler di Budapest

Sede

Il corso si svolgerà presso Hotel Villa Rosa sul Lungolago C. Battisti, 89 a Desenzano del Garda

Destinatari

educatori, coordinatori, insegnanti, psicomotricisti, pedagogisti, psicologi e chiunque si occupi di bambini 0-3 anni a titolo professionale, di studio o ricerca

Attestato

A fine corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione

Data e orario

6 aprile 2019, dalle 9 alle 17. Dalle 9 alle 9.30 è prevista la registrazione dei partecipanti.

Quota di partecipazione

90€ a persona, iva compresa

Agevolazioni

Coloro che partecipano ai corsi per un totale di almeno 20 ore possono usufruire di uno sconto del 10% sulla quota di iscrizione complessiva.

È prevista, inoltre, un’agevolazione per i Nidi/Scuole che iscrivono 3 o più insegnanti, anche al singolo incontro, con uno sconto del 10% sulla quota di iscrizione (le due promozioni non sono cumulabili).

Dove si svolgerà il corso?

Il corso si svolgerà presso Hotel Villa Rosa sul Lungolago C. Battisti, 89 a Desenzano del Garda