di Danilo Vaghi, istruttore di nuoto, atelierista dell’acqua e ideatore dell’approccio Water Hug dedicato ai bambini da 4 mesi a 6 anni

 

 

Cos’è la Bellezza?
Perché è così importante?
Quale legame ha con la relazione in Acqua?

Educare un bambino alla Bellezza non significa educare un bambino alla Perfezione.

Bellezza e perfezione non sono sinonimi.

Per la filosofia greca “Bellezza” è armonia e proporzione delle parti.

Educare un bambino alla Bellezza significa coltivare in un lui non solo, certamente, un senso estetico, ma soprattutto renderlo consapevole di ció che lo attrae e in cui percepisce armonia e pulizia.

Allestire un contesto in cui tutto è chiaro, pulito, è fondamentale per la sua sicurezza e per la sua crescita sempre rivolta alla ricerca e a nuove conquiste.

Così è importante creare un luogo in cui il bambino ha il piacere di entrare poiché il suo sguardo coglie subito una ricerca, cura attenzione nella scelta e nella conservazione dello spazio e dei materiali.

In Acqua riteniamo che sia basilare proporre materiali di valore e ben scelti per poter sostenere e rigenerare la relazione con l’elemento; oltre a creare un ambiente circostante ordinato in cui il movimento è fluido e naturale.

L’Acqua stessa, con i suoi moti circolari e armonici, è l’essenza stessa della Bellezza. 

 

Per approfondire