Le recenti ricerche delle neuroscienze, in particolare gli studi sulla maturazione neurologica nel bambino, confermano quanto sia importante l’elaborazione dei sistemi sensoriali nei primi anni di vita. 

La capacità di ricevere le informazioni attraverso i nostri sensi, di saperle classificare ed elaborare dal nostro cervello, porta ad una risposta adattiva appropriata all’ambiente e all’azione, funzionale ad un buon sviluppo del sistema nervoso centrale del bambino. 

Il corso di aggiornamento promuove la conoscenza del processamento sensoriale e offre proposte di intervento educativo per un’azione didattica inclusiva e dinamica. L’educazione come sostegno concreto al neurosviluppo per favorire una migliore evoluzione degli aspetti psicomotori, linguistici ed emotivi del bambino.

 

Obiettivi

  • Acquisire una conoscenza base della sensorialità e della loro rilevanza nello sviluppo psicomotorio, compresa la discriminazione dei sistemi sensoriali prossimali e distali;
  • Saper riconoscere ipo e iper-reattività sensoriale nei bambini e valutare quali strategie educative utilizzare;
  • Ragionare su come favorire l’elaborazione sensoriale attraverso la pratica educativa;
  • Lavorare su spazio, tempo, materiale nel “sensory play”;
  • Acquisire strumenti per comprendere il bambino con sviluppo neuro-atipico e lavorare con la sua famiglia.