Giocare con la sabbia

Granelli ludici come meno te li aspetti

WEBINAR ONLINE

La sabbia è un materiale naturale che incanta i bambini. I motivi possono essere molteplici: uno fra tutti è costituito dal fatto che in un pugno di sabbia ci sono molte caratteristiche “tipiche” del gioco.

La sabbia può essere “acchiappata” mentre “fugge via”, si “nasconde”. Riesce ad essere adattabile mantenendo margini d’imprevedibilità. E se non si realizza un’ipotesi, l’errore non fa rumore.

Se diciamo “sabbia” si potrebbe pensare a una sabbiera: niente di tutto questo. Quando i bambini giocano con la sabbia si dice che fanno i “travasi” (che letteralmente significa “cambiare di vaso”): certamente, ma anche molto altro.

Durante questi incontri, a partire dalla scelta di oggetti e cose “impertinenti” vedremo che ogni granello di sabbia offre ai bambini un mare d’idee.

Docente: Antonio Di Pietro

Docente: Antonio Di Pietro

pedagogista ludico e formatore, Presidente del Cemea Toscana e membro del gruppo internazionale di ricerca Jeux et Pratiques Ludiques dei CEMEA, collabora con la Scuola di Studi Umanistici e della Formazione (Università di Firenze), LUDEA (Libera Università dell’Educazione Attiva) e LUNGI (Libera Università del Gioco).
Ha pubblicato diversi titoli sul tema del gioco e del giocare, tra i quali “Giocare con niente”.

Data e orario

15, 22, 29 novembre dalle ore 20 alle 22. E’ possibile partecipare anche in differita.

Sede

Il percorso si svolge online su Zoom. I partecipanti avranno anche l’accesso alla videoregistrazione del corso fino al 28 febbraio 2022.

Destinatari

Genitori, educatori, insegnanti, coordinatori e tutti coloro interessati al tema.

Attestato

Viene rilasciato un attestato di partecipazione di 6 ore sia per la diretta che per la differita.

Quota di partecipazione

QUOTA PROMOZIONALE!!!

41€ a persona iva compresa

Non sono previste scontistiche per questo evento.

INSERISCI NEL CAMPO IL NUMERO DI PARTECIPANTI

Have no product in the cart!
0