Outdoor urbano

Vivere la città

Oggi si parla tanto di outdoor education e di asili del bosco. Ma quando il bosco non c’è, come fare? Siamo destinati ad abitare i servizi educativi esclusivamente come luoghi chiusi?

Questo corso intende narrare un modo di fare educazione all’aperto che ha, in verità, radici lontane, mettendo in luce la possibilità di valorizzare il proprio territorio urbano anche in assenza di contesti naturali tout-court. 

Intendiamo proporre uno sguardo nuovo sulla città, con una curiosità (intesa come cura) esplorativa: la città che custodisce bellezza, la città che è appartenenza, la città dai molteplici sguardi che si incontrano per strada, la città come luogo di crescita.

Come è possibile mettere in pratica un’esperienza simile con bambini molto piccoli? Quale approccio? Quali strategie? Come coinvolgere le famiglie nella co-costruzione del progetto educativo di Outdoor urbano?

Il corso proposto, di tipo teorico-esperienziale ed improntato alla condivisione di buone pratiche, indicherà una via possibile per l’esplorazione urbana attraverso il coinvolgimento attivo dei partecipanti. Su tale base ciascuno potrà a sua volta appoggiarsi per creare un proprio percorso, personalizzato in base alla propria equipe, al  proprio servizio ed al proprio territorio, nonché in accordo con le esigenze dei bambini e delle famiglie che frequentano il servizio stesso.

 

Programma del corso:

 

  • inquadramento teorico dell’Outdoor Education;
  • partire dal giardino o dal cortile: destrutturare l’ambiente esterno e ri-assegnargli il ruolo di luogo di apprendimento e non di decompressione;
  • profilo dell’educatore: come unire le proprie competenze disciplinari e “il proprio modo di abitare il mondo” (cit. Schenetti) rispetto all’esperienza di Outdoor education;
  • le famiglie: dialogo e apertura rispetto agli obiettivi del progetto attraverso una co-costruzione dello stesso e come affrontare le legittime resistenze genitoriali;
  • il rischio: è necessario all’apprendimento? Fermare o ri-orientare l’azione?
  • la città, la natura e l’esplorazione urbana: il progetto;
  • come unire la curiosità esplorativa dei bambini alla sicurezza: l’amica corda e il suo significato simbolico;
  • pratica esperienziale;
  • conclusione e restituzione.

Docente: Maria Teresa Guerrisi

titolare e coordinatrice di asilo nido, educatrice

Data e orario

18 aprile 2020, dalle 9 alle 16 (con un’ora di pausa pranzo). Dalle 9 alle 9.30 è prevista la registrazione dei partecipanti.

Sede

Questo corso si svolgerà presso Asilo nido La monelleria di Carignano in via Mylius 2/2 – Genova

Destinatari

educatori, coordinatori, insegnanti, psicomotricisti, pedagogisti, psicologi e chiunque si occupi di bambini 0-6 anni a titolo professionale, di studio o ricerca

Attestato

A fine corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione di 6 ore

Quota di partecipazione

85€ a persona iva compresa

Sono disponibili sconti per i gruppi

INSERISCI NEL CAMPO IL NUMERO DI PARTECIPANTI

Agevolazioni

Coloro che partecipano ai corsi per un totale di almeno 20 ore possono usufruire di uno sconto del 10% sulla quota di iscrizione complessiva.

È prevista, inoltre, un’agevolazione per i Nidi/Scuole che iscrivono 3 o più insegnanti, anche al singolo incontro, con uno sconto del 10% sulla quota di iscrizione (le due promozioni non sono cumulabili).

Dove si svolgerà il corso?

 Questo corso si svolgerà presso Asilo nido La monelleria di Carignano in via Mylius 2/2 – Genova

Have no product in the cart!
0