SPAZIARE: la preziosa arte di pensare e realizzare spazi educativi 0-6

I luoghi dell’educare come strumenti pedagogici e comunicativi mai muti

 

Lo spazio rappresenta il luogo dove i bambini vivono le proprie esperienze, dove nasce l’incontro con l’altro, adulto e bambino, dove ci si formano idee e domande ed è il luogo che per eccellenza comunica il fare educativo a chiunque vi abiti o passi.

Ha dunque un ruolo fondamentale, non a caso Malaguzzi lo definì “terzo educatore”, contenitore e promotore di esperienze, comunicatore assai prezioso, luogo di transizioni ed evoluzioni che richiedono flessibilità e ri-pensamenti. Necessario allora diventa saper pensare a luoghi che rispecchino l’idea di bambino ed educazione che desideriamo portare avanti, che siano in grado non solo di realizzarla ma anche di narrarla attraverso la documentazione e l’organizzazione. Spazi aperti e liberi, laboratori, atelier…quanti e quali possibilità?

Spazio e mente sono in relazione: l’adulto che pensa, progetta, realizza, il bambino che abita, si muove, lavora..entrambi crescono in interazione tra  loro e con gli ambienti in uno scambio continuo che accresce sapere, che richiede ripensamenti, che va raccontato anche alle famiglie e a chi accede per la prima volta così che si costruisca cultura educativa ma anche una solida base di riconoscibilità che produce autonomia.

L’incontro prevede una parte teorica di riflessione ed analisi di che cosa significa per l’adulto educatore “spaziare”: creare, cioè, spazio mentale che si rifletta poi in luoghi fisici di esperienze. L’apporto di foto e strumenti condurrà la discussione verso esperienze pratiche e analisi dei contesti portati dai partecipanti. Per fare affondi sul tema della documentazione, sulla tipologia di spazi possibili in funzione delle idee pedagogiche che si desiderano realizzare.

 

 

Docente: Jessica Omizzolo

Docente: Jessica Omizzolo

coordinatrice pedagogica di Nidi e Scuole dell’Infanzia, formatrice

Sede

Il corso si svolgerà presso Serendipità in via Striscioni 19B – Osimo

Destinatari

educatori, coordinatori, insegnanti, psicomotricisti, psicologi, psicoterapeuti, musicoterapeuti, arteterapeuti e chiunque si occupi di bambini 0-6 anni a titolo professionale, di studio o ricerca

Attestato

A fine corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione di 7 ore

Data e orario

4 aprile 2020, dalle 9 alle 17 (un’ora di pausa pranzo).

Quota di partecipazione

95€ a persona, iva compresa

Agevolazioni

Coloro che partecipano ai corsi per un totale di almeno 20 ore possono usufruire di uno sconto del 10% sulla quota di iscrizione complessiva. È prevista, inoltre, un’agevolazione per i Nidi/Scuole che iscrivono 3 o più insegnanti, anche al singolo incontro, con uno sconto del 10% sulla quota di iscrizione (le due promozioni non sono cumulabili).

Dove si svolgerà il corso?

Il corso si svolgerà presso Serendipità in via Striscioni 19B – Osimo