Valentina Borella

Educatore Professionale (Ordine TSRM-PSTRP Rovigo 02), Pedagogista Clinico®, iscritta nell’elenco nazionale dei Pedagogisti Clinici dell’ ANPEC (Associazione Nazionale Pedagogisti Clinici) n. 4902 e Psicomotricista Funzionale® iscritta all’elenco nazionale degli Psicomotricisti Funzionali ASPIF n. 1723, Master di I livello in Ricerca e Riabilitazione Avanzata presso Università degli Studi di Tor Vergata di Roma, attualmente in formazione presso CEUPE – Centro Europeo di Formazione Post Laurea di Madrid, in Esperto in Neuroscienze per l’Educazione.

Nel 2001 ha iniziato le sue prime esperienze con la Fondazione Don Gnocchi di Milano, dal 2006 si occupa di disabilità sensoriale visiva e uditiva, collabora con l’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti sezione Territoriale di Rovigo della quale è Consigliere Delegato. 

Dal 2008 al 2010 Borsa di studio Progetto Regionale “Provvedimenti diretti al sostegno dei programmi di trapianto –Educazione del paziente in lista d’attesa e dopo il trapianto di organi solidi”, Dipartimento di Scienze Chirurgiche e Gastroenterologiche, Azienda Ospedaliera Università di Padova.

Libera professionista, si occupa di neurosviluppo, ricerca in ambito educativo, sistemi sensoriali, comunicazione, psicomotricità funzionale per bambini con patologia oncoematologica. 

Autrice di un libro Avrei voluto lo zucchero filato, Ed. Kimerik.

Have no product in the cart!
0