Comunicazione visiva e pratica educativa al Nido e alla Scuola dell’Infanzia

WEBINAR ONLINE

La comunicazione è un atto di cooperazione umana. Viene definita comunicazione interpersonale poiché prevede come protagonisti due o più persone e si basa su una relazione in cui gli interlocutori si influenzano reciprocamente, pur non rendendosene conto nella maggior parte dei casi.

L’atto pratico del comunicare si basa sulla certezza che ognuno di noi interagisce all’interno di un sistema di tipo circolare, dove la condotta di ogni membro influenza l’altro.

Quando comunichiamo trasmettiamo molto più di ciò che vorremmo dire con le nostre parole: i gesti, la postura, l’intonazione della voce, il silenzio portano con sé emozioni e pensieri, influenzando il nostro messaggio, arricchendolo in ogni caso di una parte di noi, a volte sconosciuta persino a noi stessi.

Nei servizi 06 frequentemente possiamo incontrare bambini con bisogni comunicativi complessi, con origini diverse ma pur sempre bisogni: potrebbero originare da necessità emotive, linguistiche, culturali, fragilità del neurosviluppo. Possiamo avere bambini stranieri al loro primo approccio con la lingua italiana, per incontrare i quali è imprescindibile per l’educatore dei servizi 06 conoscere strumenti e strategie utili a sostenere la comunicazione nei propri atti educativi.

È impossibile non comunicare: per questo motivo, supportare la comunicazione diventa fondamentale nella pratica educativa e il visual aid (supporto visivo) può contribuire a favorire una comunicazione efficace in entrata e in uscita stimolando, sostenendo ed ampliando il processo comunicativo, anche verbale, basandosi sulla capacità della persona di acquisire informazioni attraverso la vista.

 

Contenuti del corso:

  • Principi teorici della comunicazione
  • Le basi sensomotorie dell’intersoggettività
  • Strutture cerebrali coinvolte nella comunicazione
  • Atti comunicativi espressi (sguardo, mimica facciale, gesto, postura, prossemica, visione aptica)
  • Visual aid
  • Differenze e Similitudini tra Visual Aid e Comunicazione Aumentativa Alternativa

Dalla teoria alla pratica

  • Supporti visivi per la comunicazione
  • Strutturazione ambientale – Etichettatura
  • Agende visive
  • Ponti visivi
  • Sequenze visive per le autonomie
  • Tabelle visive di comunicazione
  • Quaderno dei resti
  • Passaporto per la continuità

 

Docente: Valentina Borella

Docente: Valentina Borella

Pedagogista Clinico, Educatore Professionale, Psicomotricista Funzionale 

Data e orario

12 febbraio 2022 dalle 9 alle 13. E’ possibile fruire il corso anche in differita.

Sede

Il corso si svolge online. I partecipanti ricevono l’accesso alla registrazione del corso fino al 30 aprile 2022.

Destinatari

educatori, coordinatori, insegnanti, psicologi, psicoterapeuti, neuro e psicomotricisti, pedagogisti e chiunque si occupi di bambini 0-6 anni a titolo professionale, di studio o di ricerca

Attestato

A fine corso viene rilasciato un attestato di partecipazione (4 ore) sia per la diretta che per la differita

 

Quota di partecipazione

45€ a persona iva compresa

Sconto 10% per gruppi da 3 persone in su

INSERISCI NEL CAMPO IL NUMERO DI PARTECIPANTI

Have no product in the cart!
0